Image default
Consigli e ricette di Maria Cristina In evidenza

PERSICO CON POMODORI AL FORNO: una delizia express!

In questa ricetta da forno, c’è una furbizia: invece di cucinare i classici mezzi pomodori ripieni, si usano pezzi di pomodoro più piccoli in modo che, accostati ai filetti di pesce, rilascino durante la cottura la loro salsetta e il loro aroma.

Questo pesce d’acqua dolce ha il gran pregio di aver un sapore delicato, di non sfasciarsi in cottura e di essere praticamente… già pronto. Tra preparazione e cottura, otterremo un secondo e un contorno squisiti in meno di un’ora! Se optate per la leccarda del forno e la riempite tutta, abbiamo una cena per cinque persone.

Cominciamo con l’accendere subito il forno a 180°. Per primo, occupiamoci dei pomodori: devono essere belli maturi ma ancora sodi. Li laviamo. Se sono grandi, li tagliamo in quattro spicchi, se sono pomodorini, li tagliamo solo in due. Li mettiamo in una ciotolona a fondo piatto, aggiungiamo un po’ d’olio extra vergine d’oliva, sale, pepe e il mix pan grattato/ prezzemolo/aglio. Mescoliamo e li versiamo nella teglia che abbiamo scelto e foderato di carta da forno. Inforniamo subito cosicché si comincino ad asciugare.

Prendiamo ora i nostri filetti di persico (uno a persona, se piccoli), li passiamo rapidamente sotto l’acqua, li asciughiamo con carta assorbente. Li mettiamo nella ciotolona di prima e condiamo anch’essi con olio extra vergine d’oliva, sale, pepe e il mix pangrattato/prezzemolo/aglio, badando a insaporire bene i due lati. Riprendiamo la teglia dal forno, facciamo spazio al pesce tra i pezzi di pomodoro, irroriamo con un po’ di vino bianco, inforniamo di nuovo: in trenta- quaranta minuti, pesce e pomodori saranno dorati, croccanti e questo, senza aver avuto bisogno di rigirarli…e che profumo in cucina!!

Maria Cristina

Altri articoli