Image default
Consigli e ricette di Maria Cristina In evidenza

SPAGHETTI ALLA CALABRESE: un primo in quattro e quattr’otto

Ecco una ricetta utilissima e molto gustosa per chi ha fretta ma non vuole rinunciare ad un bel piatto di pasta. Questo piatto è calabrese e anche siciliano, per questo esistono diverse varianti. Oggi vi propongo la più veloce.

INGREDIENTI:    olio extravergine di oliva, aglio, peperoncino (facoltativo), prezzemolo, acciughe sott’olio (almeno una a persona), capperi sotto sale, pane raffermo.

In una padella antiaderente bella capiente mettete tre cucchiai d’olio extravergine di oliva poi un aglio intero, non pelato che avrete solo schiacciato con la lama di  un coltello. Appena noterete la doratura dell’aglio, eliminatelo. Sempre a fuoco basso, ora mettete qualche filetto di acciuga sott’olio senza sgocciolarli troppo.

Schiacciateli un pò con una forchetta poi, se vi piace, aggiungete un pò di capperi sciacquati (quelli sotto sale) e anche del peperoncino. Per uno “stacco” di colore, potete inserire alcune olive nere denocciolate, tagliate a rondelle. Dopo tre minuti aggiungete del prezzemolo tritato poi spegnete il fuoco.

Intanto, mentre portate a ebollizione l’acqua per la pasta, prendete una piccola padella antiaderente e mettete a tostare, senza grasso né olio, dei pezzetti di mollica di pane del giorno prima: attenti a non farli bruciare, non perdono la disattenzione!

Una volta cotti gli spaghetti (al dente), versateli nella padella grande, aggiungete i pezzetti di pane tostati, mescolate il tutto velocemente, a fuoco alto per due minuti. Spolverate il tutto con del pepe fresco macinato ed aggiungete un filo d’olio, se necessario.

Una variante è fare un sughetto più “impegnativo” con l’aggiunta di pomodorini o di salsa di pomodoro da far cuocere nella padella con le acciughe, per una ventina di minuti.

Buon appetito!

Maria Cristina


Altri articoli