Image default
Arte & Cultura

Settimana Italia-Cina della scienza, della tecnologia e dell’innovazione

Milano, Roma, Cagliari e Napoli ospiteranno fino al 6 dicembre la nona edizione della “Settimana Italia-Cina della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione”, tour mirato alla creazione di partenariati scientifici, tecnologici e produttivi tra i due ecosistemi. La IX edizione della Settimana Italia-Cina della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione, è la principale piattaforma italiana di cooperazione in ambito scientifico e tecnologico con la Cina, e la più importante e partecipata manifestazione europea di settore con il paese asiatico.

L’evento, in programma presso il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”, si svolgerà alla presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti e del Ministro della Scienza e della Tecnologia della Repubblica Popolare Cinese Wang ZhiGang. Nel corso dei lavori i due Ministri firmeranno una Dichiarazione congiunta sulle politiche di cooperazione tra i due Paesi nei settori della ricerca e dell’imprenditorialità innovativa. Sono 1470 i delegati cinesi e italiani presenti alla Settimana in rappresentanza di circa 755 enti di ricerca, università e imprese. Saranno 200 i tavoli di B2B, 19 seminari tematici per 196 interventi sulle principali traiettorie tecnologiche emergenti. Dal 2010 la Settimana Italia-Cina ha coinvolto 8000 esperti in occasioni di visite reciproche, ha attivato 4.900 azioni di trasferimento tecnologico e favorito oltre 600 accordi di cooperazione. I rappresentanti degli ecosistemi innovativi (università, centri di ricerca, imprese) italiani e cinesi si confronteranno nella solo giornata di Milano nell’ambito di sette seminari tematici dedicati alle Scienze della Vita, Manifattura Avanzata, Crescita verde e rivoluzione energetica, Materiali Avanzati, Food e Sicurezza alimentare, Smart Grids. Strutturato in tre sessioni, dedicate alle politiche, alle tecnologie e alla ricerca dedicate al settore aerospaziale, si terrà il primo Forum Sino-Italiano sulle scienze e tecnologie aerospaziali, promosso dall’Agenzia spaziale italiana (ASI) e dall’Amministrazione Spaziale Nazionale Cinese (CNSA). Tra i relatori anche l’astronauta Samantha Cristoforetti. Organizzata dalla Città della Scienza di Napoli, la Settimana Italia-Cina della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione è un tour all’insegna di una capillare azione di networking e matchmaking che condurrà startup, imprese, centri di ricerca e università ad avviare business e progetti di collaborazione scientifica. Dopo la giornata milanese, sarà la volta di Roma e Cagliari, dove il 5 e 6 dicembre la delegazione cinese incontrerà i rispettivi ecosistemi regionali della ricerca. A chiudere la Settimana Italia-Cina dell’Innovazione sarà sempre il 6 dicembre a Napoli il Sino-Italian Exchange Event (Siee) che coinvolgerà, in particolare, i principali attori del sistema campano e del Beijing Association for Science and Technology della Municipalità di Pechino.

 

Stefano Venditti

Altri articoli