Cosa bisogna sapere del Long Covid?

Cos’è il Long Covid? In linea generale ne abbiamo tutti un’idea, ma la definizione precisa di questa sindrome ancora non ha messo d’accordo la comunità scientifica. Si conoscono alcuni sintomi comuni, come una stato di astenia che si trascina nel tempo, problemi alla ricezione dei sapori e degli odori, almeno con le varianti precedenti. 

Questo, citando Arianna Di Stadio,  neuroscienziata italiana docente all’università di Catania, succede perché:

“Il virus grazie alla potente infiammazione che determina, crea un diversivo per le cellule del sistema immunitario così da diffondersi in vari organi. Con il diffondersi dell’infiammazione alcune cellule ‘spaventate’ dal dilagarsi dell’attacco nemico, agiscono usando un’eccessiva forza che causa in alcune persone la ‘tempesta da citochine’. Le citochine stesse causano un ulteriore infiammazione che impatta negativamente sul sistema immunitario. Le citochine infiammatorie così come i ‘caduti sul campo’ sono i responsabili della stanchezza”

Una cura per questo stato, tuttavia, ci potrebbe essere: 

“Alcune molecole possono essere di aiuto per rinfrancare il sistema immunitario agendo a vari livelli. Il palmitoiletalonamide è in grado di ridurre il livello di citochine infiammatorie migliorando l’ambiente immunitario e rinfrancandolo. Sebbene le evidenze scientifiche siano a supporto dell’utilizzo della molecola prevalentemente per trattare la neuro-infiammazione, a causa della sua capacità “anti-infiammatoria” puó essere un valido supporto anche per rinfrancare il sistema immunitario ed essere efficace per contrastare la fatica post-infezione”.

Ovviamente, si tratta ancora di ipotesi. In quanto ci sono ancora molte variabili sconosciuti, che cambiano anche solo tra uomo e donna, dove le seconde sono più provabili vittime dei sintomi del long covid. 

I Vaccini aiutano e Omicron ha effetti meno pericolosi, ma il Covid 19 è ancora una malattia i cui effetti a lungo termine sono sconosciuti e ancora in uno stato pandemico. Stiamo attenti, stiamo all’erta, non è ancora tornato tutto alla normalità.

Articoli simili

Premi in denaro per il miglior progetto di ri-uso mascherine

Il progetto Best tutela l’ambiente

Bologna, Cena solidale per aiutare i più fragili