Cantine Aperte, la nuova formula per coinvolgere le persone

Si svolge il 30 e 31 maggio 2020 nel Friuli-Venezia Giulia la manifestazione in onore del vino. È una grande occasione per conoscere la viticoltura friulana nel segno della responsabilità ambientale.

È il vino il tema principale di Cantine Aperte, la manifestazione dedicata alla bevanda di Bacco che si celebra tutti gli anni alla fine di maggio in tutta Italia. Il programma della rassegna del Friuli-Venezia Giulia è ricco di proposte. Sabato 30 e domenica 31 maggio 2020 si svolgerà in una formula poliedrica che vedrà coinvolti produttori e i wine lovers di tutta Italia. Anche il Friuli-Venezia Giulia ha colto l’invito dell’associazione nazionale per un brindisi dal Nord al Sud d’Italia proprio per coinvolgere le diverse e numerose cantine associate.

Novità di quest’anno
La formula di quest’edizione è pensata per soddisfare diverse sensibilità. Sono presenti aziende vitivinicole che aprono le loro porte alle visite in cantina e nei vigneti, altre rimangono in contatto con gli enoappassionati tramite dirette su Facebook e Instagram. Non possono mancare, nella serata di sabato 30, le Cene con il Vignaiolo, un format che invita a vivere un’esperienza dal sapore totale, impreziosita da un menu esclusivo e dall’incontro coi vigneron. «Cantine Aperte – commenta, Elda Felluga, presidente del Movimento Turismo del Vino Friuli-Venezia Giulia – si presenta quest’anno con una nuova veste sicuramente più social, dedicata ai nostri appassionati lontani che, non potendo vivere questa esperienza da vicino, potranno condividere momenti dedicati al vino e alle zone di eccellenza collegate. Una possibilità per far conoscere le nostre realtà e per programmare, appena sarà possibile, ricchi weekend nella nostra regione partendo proprio dalle nostre cantine. Per gli amici locali comunque la possibilità di poter vivere il nostro territorio attraverso il racconto “ravvicinato” dei vignaioli nelle aziende agricole disponibili. Sempre seguendo con attenzione le regole di restrizione di questa delicata fase. Quest’anno abbiamo privilegiato la campagna, i nostri bellissimi vigneti, gli spazi aperti, e vorremmo continuare a farlo in estate, attraverso l’edizione speciale di “Vigneti Aperti”».

Le aziende di Cantine Aperte
Per conoscere le aziende della regione e comprendere la loro importanza sia nella produzione del vino, sia nella presenza strategica a livello economico è possibile consultare il sito www.cantineaperte.info. È utile ricordare che è fondamentale rispettare tutte le indicazioni presenti nelle aziende per vivere serenamente questo weekend all’aria aperta. Cantine Aperte è sempre una gustosa e importante occasione per conoscere le peculiarità enogastronomiche e territoriali della regione. Diventa fondamentale vivere il territorio mediante le prelibatezze e le testimonianze storiche, da ammirare in maniera divertente nella straordinaria manifestazione di Cantine Aperte.

Info e social
Conviene ricordare che gli amici enoturisti interessati a informarsi sulle ultime novità della manifestazione possono seguire gli aggiornamenti pubblicati, in tempo reale, sulla pagina Facebook MtvFVG e Instagram mtv_friulivg.

Movimento Turismo del Vino Friuli-Venezia Giulia
Via del Partidor 7 – Udine
Tel +39 0432 289540 – 348 0503700
info@mtvfriulivg.it – www.cantineaperte.info

Francesco Fravolini

Articoli simili

Il frantoio Nata Terra diventa presidio slow food

SummerMela racconta la cultura indiana

Le Maldive nascoste in Italia: non si può perdersele