Scoperto il rettile più piccolo del mondo

Ogni giorno si scoprono sul pianeta nuove forme di vita, spesso di piccole dimensioni. Da qualche giorno è stata pubblicata la notizia della scoperta di una nuova specie di camaleonte in Africa: è stato battezzato Brookesia nana e il nome non è casuale. Infatti si tratta del rettile più piccolo del mondo: coi suoi 21,6 mm. di lunghezza, di cui 8 di coda, il maschio di questa specie batte il precedente record di un altro camaleonte, Brookesia micra.

Come il congenere anche B. nana vive esclusivamente nelle foreste del Madagascar, risultando così essere un endemita dell’isola africana. Come molte specie malgasce è a rischio di estinzione per la deforestazione, una piaga molto accentuata nel paese, che ha già visto distrutti grandi quantità di ambiente boschivo e messo a rischio la fauna locale in numerose aree: fortunatamente il nuovo rettile è stato scoperto in un’area protetta.

La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Nature lo scorso 28 gennaio 2021 dal team di ricercatori capitanati dall’erpetologo tedesco Frank Glaw, curatore del Museo zoologico di Monaco di Baviera ed esperto di anfibi e rettili del Madagascar. I ricercatori stessi nell’articolo, oltre che descrivere la nuova specie, invocano anche l’importanza di inserire il piccolo camaleonte tra quelle da proteggere, in quanto l’areale conosciuto di presenza di B. nana è molto ridotto.

Per approfondire

Daniele Capello

Articoli simili

Il progetto LIFE Milvus per tutelare i Nibbi reali

La Superluna delle ‘fragole’: curiosità e spiegazione

L’elegante volo delle Sterne