Le novità dell’edizione 2021 del “Mnet Asian Music Awards”

Il 16 novembre, alle 10 del mattino, secondo l’orario coreano, si è svolta la conferenza stampa mondiale per annunciare le novità degli Mnet Asian Music Awards 2021 (abbreviati in MAMA).

Come abbiamo spiegato in uno dei nostri precedenti articoli, i MAMA rappresentano uno dei più importanti premi musicali sudcoreani e vengono organizzati annualmente dalla CJ E&M.

Il tema dell’edizione di quest’anno è “Make Some Noise”. La cerimonia si svolgerà con il pubblico dal vivo.

Park Chan Wook, capo produttore della Mnet, ha spiegato che la società non potrà ammettere molte persone tra il pubblico, tuttavia, questa scelta rappresenta un grande cambiamento sia per gli artisti che per il pubblico. Inoltre, ha assicurato che ogni cosa si svolgerà seguendo le linee guida dettate dal governo, per la prevenzione della diffusione delle malattie.

Quest’anno i criteri e le categorie di valutazione saranno diversi da quelle seguite per le edizioni precedenti. Questa volta, i voti dei fan non saranno presi in considerazione per l’assegnazione dei premi come “Artista dell’anno”, “Canzone dell’anno” e “Album dell’anno”, mentre al contrario, saranno determinanti per assegnare i premi delle categorie “Icona Mondiale dell’Anno” e “Top 10 scelti dai fan in tutto il mondo”.

In precedenza, nei criteri di valutazione erano inclusi i dati musicali registrati dalla Gaon Chart, da Twitter e da YouTube: quest’anno, a questi si aggiungeranno anche i dati in streaming da Apple Music, una piattaforma di streaming musicale che è servita in 167 paesi.

Per garantire una maggiore correttezza e trasparenza, i dati saranno calcolati da una società terza, la Samil PwC.

Zane Lowe, direttore creativo globale di Apple Music, ha dichiarato in un video che il K-pop sta conquistando il mondo, grazie a uno stile rivoluzionario e a melodie creative, contribuendo così allo sviluppo della musica pop. Si è detto felice di poter offrire ai fan di tutto il mondo l’opportunità di celebrare la crescita del K-pop e di votare per i propri artisti preferiti.

Kim Hyun Soo, capo della divisione dei contenuti musicali di CJ ENM, ha rivelato i piani della società per il fututo: “Espanderemo i paesi ospitanti al mercato asiatico e ad altre regioni vicine e in seguito ospiteremo i MAMA negli Stati Uniti. Mentre ci concentriamo sul K-pop, inviteremo celebrità che rappresentano la Corea del Sud nei film, nei drama e nello stile di vita coreano e rafforzeremo la comunicazione con la generazione di età compresa tra i 15 e i 24 anni, mostreremo contenuti unici basati sulla narrazione e rafforzeremo i dati globali che riflettono lo status crescente del K-pop.

La cerimonia sarà presentata dalla cantante e attrice Lee Hyori, prima conduttrice femminile dello show.

Inoltre, nel corso dell’evento ci saranno delle esibizioni speciali, tra cui quella del cantautore britannico Ed Sheeran, che ha scritto “Permission to dance” dei BTS e l’attesissima reunion degli amatissimi “Wanna One”. Questi ultimi sono pieni di aspettative e stanno valutando diverse idee, per portare sul palco un’esibizione che sia come un regalo per i fan che li hanno attesi per tanto tempo.

Tra le esibizioni speciali ci saranno anche quelle degli otto equipaggi di “Street Woman Fighter”, il dance survival show sudcoreano che è stato un successo in patria, e una collaborazione tra i membri dei migliori gruppi K-pop della quarta generazione.

La cerimonia dei MAMA 2021 verrà trasmessa in diretta streaming l’11 dicembre alle 18:00 (orario coreano).

Yami

Articoli simili

Il concorso Miss Città di Nardò 2022

Gli ENHYPEN sul tetto della Oricon Top Weekly Album Chart

Folklore, il Palio di Asti 2022