Salumi, il sapore del Cacciatore Italiano

È stato pensato un assortimento dallo chef bergamasco Andrea Mainardi, per valorizzare il sapore e il gusto del salame  

Il gusto del salame Dop il Cacciatore Italiano è valorizzato da un menu particolare. A proporre questa straordinaria occasione è lo chef Andrea Mainardi con un assortimento variegato, per valorizzare il sapore e il gusto del salame il Cacciatore Italiano. Si tratta di un percorso di degustazione ideale per un’apericena all’aperto, al fine di inaugurare la bella stagione. Questa iniziativa rientra nel programma “Enjoy the Authentic Joy”, progetto promozionale e informativo che unisce tre consorzi agroalimentari per la tutela dei salumi DOP e IGP, cofinanziato dall’Unione Europea e rivolto al mercato italiano e belga. La campagna prevede la promozione delle seguenti eccellenze gastronomiche italiane: Mortadella Bologna IGP, Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, Zampone Modena IGP e Cotechino Modena IGP.

Il menu di Andrea Mainardi 

Si comincia con tre finger food da gustare in un boccone: i primi due si ispirano ai sapori tipici del Bel Paese – Lazio il primo, Piemonte e Lombardia il secondo – mentre con il terzo strizza l’occhio all’esotico, con un piatto che dalle Hawaii è entrato a gamba tesa nelle nostre abitudini alimentari: uovo alla carbonara con Cacciatore Italiano DOP; bacio di dama salato, gorgonzola e Cacciatore Italiano; mini poke al Cacciatore Italiano, edamame, pomodorini confit e salsa di soia al caramello. Poi si passa alla portata principale, che si lega a una tradizione che attraversa l’Italia: risotto mantecato ai formaggi dolci e Cacciatore Italiano DOP. Per concludere, un dolce innovativo e fresco: un gelato all’azoto liquido.

Francesco Fravolini

Articoli simili

Anche la vendemmia alterata dalle temperature

Procida 2022 ospita ‘Watersurface’

Italia invecchia: numeri e interventi