Douglas Mortimer presenta: Manuale di eleganza classica maschile

Manuale di eleganza classica maschile di Douglas Mortimer è una guida completa e interessante presentata da un autore che conosce molto bene la materia, e che ha un elevato numero di follower su YouTube dove dispensa consigli di raffinatezza e di garbo. In questo volume, dedicato soprattutto ai neofiti, ci si concentra sull’eleganza classica maschile: il testo diventa quindi stimolante sia per chi vuole imparare a vestirsi da gentiluomo ma anche per chi vuole semplicemente apprendere i principi cardine di quella che è a tutti gli effetti una forma d’arte. L’opera è divisa in quattro sezioni: nella prima vi è un’introduzione ragionata sull’eleganza classica maschile, nella seconda si danno le indicazioni per costruire un guardaroba ideale, nella terza si insegna come gestire l’abbigliamento in base al grado di formalità di un evento, e nella quarta si tratta degli errori più o meno perdonabili che si compiono quando ci si avvicina a questo mondo. Douglas Mortimer passa in rassegna tutti i principi cardine dell’eleganza classica maschile, frutto di regole estetiche tramandate nel tempo che bisogna conoscere perfettamente. Le norme generali alla base dell’eleganza classica maschile si differenziano in contestuali (in base all’occasione) e in livelli di formalità (che vanno dal formale, dove il protocollo è solitamente l’abito scuro, passando per il semi-formale, in cui non c’è un codice specifico ma convenzioni di carattere generale, fino all’informale e allo sportivo, che non c’entrano né con il casual né con l’abbigliamento tecnico). L’autore ci tiene a precisare che tutto ciò che è casual è escluso dal concetto di eleganza classica, che a sua volta trascende dalle mode del momento. Questa interessante guida aiuta il lettore a scegliere i capi essenziali che andranno a fare parte del guardaroba del gentiluomo: dagli abiti blu e grigi ai blazer e alle camicie bianche, dalle cravatte in seta al cappotto classico; vi è anche un’ampia sezione dedicata alle scarpe e agli accessori, come orologi, fazzoletti da taschino, cinture in pelle, bretelle e cappelli. Fondamentale per l’autore è il codice dei colori e le tipologie di tessuto, opportunamente presentati in schede corredate di fotografie esemplificative, da utilizzare in base alle stagioni e alle occasioni. L’autore offre infine consigli preziosi per impiegare i capi precedentemente trattati in tutte le occasioni formali e informali, sia relative al lavoro che al tempo libero, con una panoramica degli outfit da indossare in eventi quali ad esempio matrimoni, funerali, cene di gala, aperitivi e serate a teatro.
Tommaso Pasciuto

Articoli simili

I TXT in cima alla classifica settimanale degli album di Oricon con 7 album consecutivi

A Milano una mostra in omaggio del Generale dalla Chiesa

Mountain Maps, scoprire la montagna in sicurezza