Il Narratore audiolibri presenta Le cose fondamentali di Tiziano Scarpa

Le cose fondamentali di Tiziano Scarpa racconta l’avventura della paternità: Leonardo cerca di instaurare un rapporto con suo figlio di poche settimane, Mario, ritagliandosi momenti speciali solo per loro. Le cose però non vanno proprio nel migliore dei modi, perché Mario ha davvero bisogno solo della madre; per un padre è doloroso accettare che quello tra la mamma e il neonato sia un legame viscerale che non si può replicare, e per questo motivo Leonardo cerca di avvicinarsi a lui in un modo tutto suo, che pianterà radici profonde e durature. Decide di scrivere a Mario una lunga lettera, che potrà leggere quando avrà quattordici anni, in cui esporrà il suo punto di vista sulla vita essendo del tutto sincero. Leonardo riflette infatti sulla sua infanzia, e su come i genitori gli abbiano spesso nascosto la verità su determinati argomenti – “Gli adulti pensavano che il mondo sarebbe crollato, se loro fossero stati sinceri fino in fondo. Io lo guardavo, il mondo intorno a me, e non mi piaceva (per essere onesti, anche quello dentro di me non mi piaceva). Vedevo che non piaceva nemmeno agli adulti. Allora proprio non capivo perché mai lo difendessero (non dire com’era veramente equivaleva a difenderlo)”. Decide che con Leonardo ciò non accadrà: sarà trasparente con lui, parlerà anche di ciò che solitamente crea imbarazzo tra un figlio e un genitore, e così facendo potrà sentirsi vicino a lui. Quando però inizia a scrivere la lettera, tanti dubbi lo assalgono: Mario capirà le sue intenzioni? Lo giudicherà male? Si sentirà imbarazzato dalle sue parole? Comincia ad essere incerto anche sul tipo di stile da utilizzare, sul nome con cui chiamare il figlio – semplicemente Mario o bambino mio? – fino a perdersi in intricate congetture che fanno sorridere e intenerire il lettore. Quella che però appare come una semplice e dolce storia di un padre e del suo bisogno di creare un legame con il figlio, diventa una vicenda di dolore e di scelte difficili. Con un abile colpo da maestro il talentuoso Tiziano Scarpa ci fa piombare dal paradiso all’inferno nel giro di poche pagine, narrando una storia in cui le parole perdono importanza e ciò che conta è solo il modo in cui si reagisce, è il coraggio con cui si guarda in faccia la realtà, pur se tremenda. Le cose fondamentali è un romanzo intenso e coinvolgente, ora disponibile in versione audiolibro per la casa editrice il Narratore.  

a cura di Frank Lavorino

Articoli simili

I BTS registrano un nuovo record in Giappone

Il Labirinto di Alfonsine è “onirico”

Nastri d’Argento 2022: i premi