Tornano i Campionati Italiani Assoluti di Tennis dopo 15 anni

In un periodo in cui l’emergenza Coronavirus ha stravolto completamente i calendari di tutti gli sport, il tennis prova a ripartire, almeno in Italia. E lo fa rispolverando un appuntamento che mancava da 15 anni: i Campionati Italiani Assoluti, che si terranno a Todi (PG). Annunciati lo scorso maggio dalla Federazione Italiana Tennis, il loro inizio era previsto per il 15 giugno, ma sono stati successivamente posticipati di una settimana per far spazio alle qualificazioni e, come ipotizza l’esperto Ubaldo Scanagatta su Ubitennis, nella speranza di vedere la partecipazione di due big come Matteo Berrettini e Fabio Fognini, attualmente alla presa con degli infortuni.
I Campionati Assoluti tornano quindi dopo 15 anni di assenza: gli ultimi a fregiarsi del titolo infatti furono Filippo Volandri e Francesca Schiavone nel 2005. Ora, per volere del presidente FIT Angelo Binaghi, il torneo riprende vita ma questo non sarà l’unico appuntamento dell’estate: infatti gli Assoluti saranno il primo di una serie di tornei estivi inseriti in un circuito nazionale chiamato MEF Tennis Tour, che permetterà ai nostri tennisti di tenersi impegnati in tornei ufficiali nell’attesa che riprenda la stagione dei circuiti internazionali ATP e WTA e la fase finale della Coppa Davis e della FedCup. I Campionati Assoluti andranno in onda su Supertennis TV, la rete del DT (canale 64) creata dalla Federazione Italiana Tennis, che da anni trasmette tornei e speciali dedicati a questo sport.

Per approfondire

Daniele Capello

Articoli simili

Lorenzo Musetti, la costante crescita del tennis italiano

Perline DZI: caratteristiche ed usi

Quarto caso al mondo di guarigione dell’HIV