Image default
Ambiente & Società

A Natale Telefono Amico Italia ascolta le persone

Sono previste linee di ascolto non stop dalla Vigilia di Natale a Santo Stefano per garantire una risposta alle persone che vivono in solitudine 

A Natale c’è Telefono Amico Italia che vuole garantire una risposta alle persone che vivono in solitudine. Per colore che hanno bisogno di un supporto emotivo durante i giorni di festa Telefono Amico Italia assicura i propri servizi di ascolto e sostegno per tutta la notte di Natale e di Santo Stefano. Si tratta di una vera e propria maratona di ascolto che impegnerà quasi 300 volontari e che nel 2021 ha potuto dare risposta a oltre 640 persone: il 26% in più rispetto al Natale precedente, il 2020, e ben il 78% in più rispetto al Natale 2019, l’ultimo prima della pandemia.

Come diventare volontari

L’ascolto di Telefono Amico Italia è garantito da 500 volontari, distribuiti in 20 centri locali lungo tutta la penisola, che permettono di essere presenti, per chi ha bisogno, 365 giorni all’anno, dalle 10 alle 24. I volontari rispondono alle chiamate che arrivano al numero unico nazionale (02 2327 2327) e alle richieste d’aiuto che arrivano al servizio di WhatsApp amico (324 011 7252) e via email (attraverso la compilazione di un form anonimo sul sito www.telefonoamico.it). Telefono Amico Italia è sempre alla ricerca di nuovi volontari che aiutino a gestire le numerose richieste d’aiuto, che a partire dall’inizio della pandemia non hanno mai smesso di crescere. Chiunque fosse interessato ad entrare nella squadra di Telefono Amico Italia può scrivere all’indirizzo volontari@telefonoamico.it; sarà indirizzato al centro locale più vicino dove potrà svolgere un corso pratico-teorico di circa 6 mesi, al termine del quale potrà iniziare l’attività di ascolto. 

Francesco Fravolini

Altri articoli